Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.
No
Category: Credit Rating Agency

modefinance Corporate Credit Rating per BARILLA HOLDING SPA : A3- (Affirm)

modefinance Corporate Credit Rating per BARILLA HOLDING SPA : A3- (Affirm)

modefinance ha pubblicato sul sito (http://cra.modefinance.com) il Corporate Credit Rating di BARILLA HOLDING SPA. Il rating assegnato alla società è A3- (Affirm).

I fondamentali dell’azienda sono di buona qualità, essa presenta una buona capacità di onorare i propri impegni finanziari e, grazie all’elevata capitalizzazione, risulta, nel medio termine, scarsamente dipendente da eventuali avverse condizioni economiche.


I motivi principali che hanno guidato tale scelta sono i seguenti:


  • La situazione economica e finanziaria complessiva del Gruppo risulta buona in tutte le aree analizzate e segue un trend positivo, migliorando durante tutto il triennio analizzato. La solvibilità è in costante miglioramento e raggiunge un livello molto buono nel 2016. Il patrimonio netto dell’azienda cresce stabilmente grazie alla capitalizzazione dei positivi risultati ottenuti e, infatti, il leverage è molto buono a 1,38; anche l’indebitamento finanziario è molto basso. La liquidità si posiziona su livelli adeguati, con entrambi gli indicatori che migliorano rispetto ai precedenti esercizi. Il Gruppo ha inoltre un’adeguata redditività, in leggero miglioramento rispetto al 2015. Infatti, nonostante il fragile scenario economico, Barilla è riuscita nel 2016 a incrementare i ricavi dell’1%.
  • Il Gruppo anche in questo esercizio mostra una buona gestione della liquidità, migliore del precedente esercizio. La cassa generata dalle attività operative permette di coprire le uscite derivanti dalla gestione finanziaria e dall’attività di investimento. Il flusso di cassa è largamente positivo.
  • La Società ha una buona posizione rispetto al suo settore di riferimento in termini di fatturato, dove si colloca tra le aziende più grandi con un punteggio di 100 su 100. Riguardo la solvibilità rientra nella media del settore (53/100) ed infine la redditività rientra nei percentili più alti, infatti si colloca all’ 83mo percentile della distribuzione delle aziende del settore di riferimento.
  • Barilla è una società consolidata con una lunga storia e celebra quest'anno 140 anni dalla fondazione. Guido M. Barilla E F.lli S.R.L. & C. SAPA., la società controllante, presenta nell’esercizio 2015 una situazione sufficiente, con una migliore solvibilità e liquidità rispetto all'anno precedente.
  • Analizzando l’andamento del settore (2012-2015) emerge che la solvibilità registra un andamento negativo, ma rimane ad un livello sufficiente, sia per quanto riguarda il leverage che il financial leverage. Gli indici di liquidità sono stabili ad un buon livello, mentre la redditività potrebbe essere migliorata, posizionandosi su livelli deboli e non sufficienti. Da sottolineare che in tutte e tre le aree considerate Barilla Holding Spa ha registrato valori migliori rispetto al settore di riferimento, in particolare per quanto riguarda la redditività.
  • Le condizioni macroeconomiche in Italia (il mercato principale, che vale circa metà del fatturato) sono ancora deboli, con un alto tasso di disoccupazione (11,4%) e un elevato debito pubblico, ma con prospettive positive per i prossimi anni. L'economia dell'UE (quasi un terzo dei ricavi totali) è vulnerabile, anche se con una crescita prevista nel 2017 e nel 2018. I paesi nordamericani (circa il quarto dei ricavi totali) hanno registrato un miglioramento nel 2016, con previsioni economiche positive. Nonostante le prospettive, il clima economico in tutti i mercati considerati è ancora estremamente incerto.
  • L'industria alimentare italiana ha registrato una crescita nel 2016, sostenuta soprattutto dalle esportazioni (+ 4,3%), mentre il mercato domestico è rimasto stabile, con una lieve flessione.
  • L'Italia permane in una situazione di instabilità politica e il governo deve mantenere l'agenda di riforme per rilanciare l'economia stagnante. Donald Trump sta portando avanti politiche protezionistiche, che sembrano focalizzarsi su limitazioni o imposte punitive sulle importazioni (secondo le stime, potrebbero mettere a rischio le esportazioni per 3,8 miliardi di euro). Barilla ha due stabilimenti di produzione nel territorio statunitense, e tali politiche potrebbero impattare in maniera meno negativa per il Gruppo. La Brexit ha già portato a un calo del 6,8% delle esportazioni di alimenti verso il Regno Unito nel primo trimestre del 2017. Gli impatti di tutti questi eventi non sono ancora completamente prevedibili e misurabili, tuttavia potrebbero incidere in maniera negativa sulle vendite del Gruppo.

IMPORTANTE


Il Corporate Credit Rating è pubblicato da modefinance secondo il regolamento EU N. 1060/2009 e seguenti emendamenti.

Il Corporate Credit Rating è Unsolicited: la società per la quale è stato emesso il rating o terze società ad essa legate non hanno in alcun modo fatto parte del processo di emissione e modefinance non ha avuto accesso ad alcuna documentazione, compresa la documentazione contabile e finanziaria, fornita direttamente dalla società o da terze parti ad essa correlate.

Le informazioni necessarie riguardanti la Scala dei rating, altre definizioni utilizzate, la policy o altre procedure messe in atto dal processo di emissione del Corporate Credit rating di modefinance sono disponibili al seguente link: http://www.modefinance.com/it/rating-agency

E' disponibile una descrizione esauriente delle metodologie utilizzate al seguente link: http://cra.modefinance.com/en/methodologies

La qualità delle informazioni presenti per la società analizzata è stata giudicata da modefinance soddisfacente. Oltretutto, il report è stato notificato alla società studiata prima della pubblicazione, in modo tale da identificare l’eventuale esistenza di errori fattuali, come indicato dalla regolamentazione delle Credit Rating Agencies.

Si prega di notare che le analisi e le conclusioni che modefinance ha espresso in tale elaborato sono basate su informazioni pubbliche ottenute da fonti primarie e secondarie, la cui accuratezza non è sotto il controllo di modefinance. Quindi modefinance non si assume nessuna responsabilità per eventuali azioni intraprese sulla base del fatto che, a posteriori, queste informazioni si rivelino non corrette.


Contatti:


Chiara Di Piazza - Head Analyst
chiara.dipiazza@modefinance.com
+39 0403756742


Pinar Dilek - Responsible for Rating Approval
pinar.dilek@modefinance.com
+39 0403756740

Condividi e consiglia questa pagina: