Category: Fintech e imprese

AFV Beltrame group e modefinance: il Fintech al servizio dell’impresa

Siamo nell’era della sostenibilità, non solo ambientale: economia, finanza e imprese sono chiamate a rispondere a questo principio. Ed è qui che le soluzioni Fintech dimostrano come la tecnologia avanzata, con la sua facilità d’utilizzo e i tempi più brevi, possa aiutare le imprese a rendere più efficienti i cicli operativi e a rimanere competitive sul mercato.

Nell’ottica di migliorare la gestione dei flussi di cassa, evolvere il proprio monitoraggio del dato e permettere ai propri dipendenti una maggiore automazione del workflow, al fine di offrire al cliente un servizio sempre più efficiente e su misura, le aziende scoprono nelle Fintech il loro migliore alleato.

Ne è un esempio la collaborazione tra AFV Beltrame Group e modefinance, dimostratasi particolarmente proficua nella digitalizzazione dei processi di valutazione e gestione del rischio di credito, e nell'efficientamento dei processi di valutazione. È la sempre più galoppante process automation, obiettivo che ha portato alla partnership strategica tra modefinance e AFV Beltrame Group -realtà ad un primo sguardo molto differenti, giovane e particolarmente settoriale la prima; primario attore del settore siderurgico italiano ed europeo, e con una lunga ed importante storia datata 1896 la seconda- ma con un denominatore comune: la forte spinta all’innovazione.

Nel 2017, dall’incontro tra il know-how tecnologico e finanziario di modefinance e il mercato del Gruppo vicentino, nasce l’idea di sviluppare una nuova soluzione, una piattaforma di credit risk management personalizzata sulle necessità interne: rendere più organica, rapida ed efficace la gestione del rischio di credito tra le diverse aree e realtà del gruppo.

La piattaforma

L’adozione di tale piattaforma, sviluppata da modefinance, consente ad AFV Beltrame Group di integrare in un'unica maschera tutti i dati, sia interni che esterni provenienti da più fonti, monitorando le esposizioni, siano esse a scadere o scadute, a livello di singola entità e complessive. Un lavoro strategico fondamentale per aumentare la velocità di lavoro, nel permettere alle diverse aree coinvolte (commerciale, amministrativa, finanziaria) di poter aver accesso a dati aggiornati e condivisi.

Tutto ciò, partendo dalle competenze di data science e Intelligenza Artificiale e dall’esperienza nel settore di modefinance, già autrice di una soluzione in-house per il mondo corporate. La piattaforma è connessa con i maggiori data provider nazionali ed internazionali per il download di dati societari ed economico-finanziari, affinché le informazioni disponibili delle società in portafoglio siano sempre affidabili e aggiornate tutti i dati sulle esposizioni, provenienti dalle diverse entità europee del gruppo AFV, vengono consolidati e si aggiornano automaticamente ogni giorno permettendo un livello di analisi mai avuto prima. Oltre a questo, la soluzione include moduli sviluppati ad hoc per la gestione dell’esposizione commerciale sia a livello di singolo buyer che a livello di portafoglio.

Al contempo, sono state messe le basi per un avanzato sistema autorizzativo a più livelli di approvazione del fido commerciale (per finalità di assicurazione del credito ma non solo).  L’interazione è stata intensa, sintomo dell’urgenza delnuovo sistema di risk management e degli strumenti di analisi integrataintrodotti, la cui validità è stata riconosciuta e apprezzata sin da subito. Ancordi più, sono stati i risultati ottenuti da AFV negli ultimi anni adevidenziare il successo della nuova gestione, ottenendouna procedura di gestione del rischio più efficace e permettendo unmonitoraggio delle esposizioni più efficiente.

Ad oggi, la gestione del credito può considerarsi all’avanguardia: in un momento di grande incertezza in cui molte aziende stanno affrontando le difficoltà ed i problemi legati alla liquidità post pandemia, essere preparati a fronteggiarle con gli strumenti tecnologici adeguati, governare le redini con un flusso di cassa solido ed una corretta gestione del credito significa portare valore all’intera filiera e a tutti i propri clienti nel mondo.  

placehold

La realtà di AFV Beltrame Group

Oltre un miliardo di ricavi e più di 2mila dipendenti, di cui circa 650 a Vicenza, dove ha il cuore un gruppo che negli anni è cresciuto diventando una realtà di riferimento, a livello internazionale, nel settore siderurgico.

È la storia di AFV Beltrame, gruppo attivo dal 1896 e tuttora posseduto al 100% dall’omonima famiglia, che negli ultimi anni ha riorganizzato profondamente la struttura e il posizionamento di mercato, puntando su azioni di efficienza e strategie di crescita sui mercati esteri per essere sempre più competitivo. Il gruppo vicentino è specializzato nella produzione di laminati mercantili e acciai per impieghi strutturali destinati a differenti ambiti di impiego, in particolar modo edilizia, cantieristica navale, macchine movimentazione terra e automotive. Oggi Beltrame comprende tre acciaierie a forno elettrico e dieci laminatoi, localizzati in sei stabilimenti produttivi in Italia, Francia, Svizzera e Romania.

La presenza sul mercato europeo è molto forte grazie ad una distribuzione geografica degli impianti particolarmente favorevole per l’approvvigionamento delle materie prime e ad una presenza commerciale rilevante in tutti i mercati europei e nel bacino del Mediterraneo, attraverso società partecipate, agenti e forze di vendita dirette. A ciò si aggiunge una costante politica di espansione attraverso molteplici acquisizioni, che a partire dagli anni Novanta, ha portato sia ad un consolidamento della leadership dei laminati mercantili sia alla diversificazione in altri business.Tutti passaggi che hanno consentito a Beltrame di realizzare importanti sinergie produttive e commerciali, sintetizzando in una più ricca cultura di Gruppo, patrimoni aziendali di diverse matrici europee, tecnologici, di mercato e soprattutto valoriali in termini di capitale umano che gli hanno consentito di diventare quel leader siderurgico internazionale che è oggi.

Per garantire lo sviluppo sostenibile del business, il gruppo è impegnato altresì a tutelare la sicurezza dei suoi lavoratori e dei luoghi in cui opera. Una visione che si concretizza attraverso formazione continua, sensibilizzazione e coinvolgimento di tutti gli addetti, ma anche dei partner e fornitori. Nel 2020 ha pubblicato il primo Report di Sostenibilità nel quale ha rendicontato, su base volontaria, i continui miglioramenti messi in atto nelle proprie sedi per diminuire l’impatto ambientale, ridurre i consumi energetici, salvaguardare le materie prime, riutilizzare i rifiuti in un’ottica di economia circolare e sostenere le comunità di cui è parte.

Condividi e consiglia questa pagina: