Category: Credit Rating Agency

Corporate Credit Rating per Global Power Spa (First Issuance)

modefinance ha pubblicato sul proprio sito CRA il Corporate Credit Rating (Solicited) di Global Power Spa, assegnando il giudizio di B1- (first issuance).
L’analisi evidenzia come il soggetto abbia adeguate capacità di onorare le obbligazioni e una lieve dipendenza ad avverse e mutate condizioni economiche.

La società Global Power Spa nasce nel 2004 edopera all’interno del settore energetico, quale fornitore di energia elettricae gas. In particolare, la Società svolge la propria attività in qualità difornitore per importanti aziende italiane, enti ed Amministrazioni Pubbliche.

Key Rating Assumption

La Società presenta una situazione economico-finanziaria sufficiente e caratterizzata da una contenuta patrimonializzazione societaria, che porta la Società ad un importante indebitamento verso gli istituti di credito. La gestione del rapporto fra impieghi e fonti a breve esprime un current ratio al di sotto dell’unità, ma si caratterizza per un ciclo monetario in linea con il peer group di riferimento. La redditività esprime indicatori sufficienti e in crescita rispetto all’esercizio precedente. L’analisi dei flussi di cassa prodotti dalla Società mette in evidenza come ad oggi essa sostenga le proprie disponibilità liquide mediante il contributo da parte degli istituti di credito: quanto prodotto dall’attività di finanziamento riesce infatti a coprire interamente l’assorbimento di risorse generato dalla gestione operativa, la quale sconta un’inefficiente gestione del capitale circolante, su cui la Società dovrà manifestare i principali miglioramenti negli esercizi futuri.

La Centrale Rischi di Banca d’Italia mette in evidenza come la Società non abbia fatto registrare episodi legati a contestazioni o anomalie gravi nella propria gestione delle linee di credito. Guardando agli utilizzi, la Società non mostra situazioni di elevata tensione finanziaria, avendo ridotto la tensione dei rischi a revoca nel corso del periodo esaminato. Ancora, la Società fa registrare diversi sconfinamenti lievi, fra cui si segnalano gli episodi manifestatisi negli ultimi dodici mesi lungo i rischi a scadenza. La Società vanta un organo amministrativo avente forma collegiale e composto quasi esclusivamente da figure esterne alla proprietà, cui si affiancano un organo di controllo avente anch’esso forma collegiale e una società di revisione incaricata della revisione del bilancio societario.

Il controllo della Società è facilmente riconducibile alla famiglia Zoccatelli, che ne opera il coordinamento attraverso una ben definita struttura societaria. La Società presenta un posizionamento relativo alla dimensione perfettamente mediano rispetto al peer group di riferimento, mentre per quanto concerne solvibilità e redditività, la stessa presenta posizionamenti al di sotto della mediana di settore, tali da potersi considerare deboli. Il peer group di riferimento ha fatto registrare un andamento in riduzione dei propri indicatori di solvibilità, i quali sono da considerarsi adeguati. Ancora, il peer group esprime indicatori di liquidità costanti, superiori all’unità e tali da potersi considerare adeguati, mentre il ROE di settore appare in lieve crescita nel corso dell’ultimo esercizio e tale da potersi considerare adeguato.

Il settore energetico sta vivendo ad oggi un’importante trasformazione, che lo vede abbandonare gradualmente alcune storiche fonti di produzione a favore di un ricorso sempre più massiccio alle fonti rinnovabili. Ciò avviene coerentemente con la Strategia Energetica Nazionale, al netto della quale si registrano comunque costanti riduzioni nei consumi di energia elettrica e una riduzione del prezzo dell’energia nel 2020, da ricondursi alla pandemia tutt’ora in atto. Viste le prospettive future, risulta interessante e apprezzabile la tenuta fatta registrare dal volume d’affari della Società nel corso del 2020. Infine, il quadro macroeconomico dell’Italia risulta notevolmente influenzato dalla grave crisi pandemica che ha colpito il paese e su cui sembra aver influito in modo fondamentale il confinamento domestico deciso dal Governo italiano.

Sensitivity Analysis

Nella tabella seguente vengono riportati i fattori, le azioni o gli eventi che potrebbero portare il giudizio di rating ad un upgrade o ad un downgrade:

placehold

Importante

Il presente Corporate Credit Rating è pubblicato da modefinance secondo il regolamento EU N. 1060/2009 e seguenti emendamenti.
Il presente rating è sollecitato ed è basato su informazioni sia pubbliche che private. La società valutata e/o le parti correlate hanno fornito tutte le informazioni private utilizzate nel presente documento. modefinance ha avuto accesso ad alcuni documenti ed informazioni finanziarie private e riservate della società analizzata e/o di parti correlate. I rating sollecitati e non sollecitati emessi da modefinance sono comparabili in termini di qualità, poichè lo status di sollecitazione non ha alcun effetto sulle metodologie utilizzate. Per avere informazioni più dettagliate si faccia riferimento al seguente link.
Il presente Corporate Credit Rating è stato emesso sulla base della Metodologia MORE 2.0 e della Metodologia Rating 1.0.
Per informazioni sui tassi storici di default dei Corporate Credit Rating si faccia riferimento a ESMA Central Repository al seguente link e alla piattaforma europea dell’ESMA.
modefinance adotta la seguente definizione di default: impresa in fallimento, in liquidazione non volontaria, in amministrazione controllata, o che risulta insolvente rispetto ad un impegno finanziario scaduto.
La qualità delle informazioni disponibili per la valutazione del rating della società analizzata è stata giudicata da modefinance come soddisfacente. In conformità al Regolamento sulle agenzie di rating del credito, il presente rating è stato trasmesso alla società oggetto di valutazione prima della sua pubblicazione, in modo tale da poter dar modo alla stessa di identificare eventuali errori materiali contenuti nel report.
Non sono state effettuate modifiche in seguito alla conclusione del processo di notifica.
L'entità valutata non è un acquirente di servizi ausiliari forniti da modefinance (software per il rischio di credito). 
Il presente rating è emesso da modefinance in modo indipendente. Gli analisti, membri del rating team coinvolti nel processo, modefinance Srl, i membri del consiglio di amministrazione e i soci non presentano conflitti di interesse, né reali né potenziali, con la società oggetto di valutazione o con terze parti collegate. Qualora nel futuro emergesse un potenziale conflitto di interessi in relazione alle persone riportate sopra, modefinance provvederà a riportare le informazioni necessarie e se necessario, procederà a ritirare il rating.
Il presente rating del credito rappresenta un parere di modefinance sullo stato di salute generale della società oggetto di valutazione ed è opportuno farvi affidamento entro certi limiti. Il rating emesso è soggetto a monitoraggio e revisione fino al suo ritiro.

Contatti

Head Analyst – Christian Raimondo (Rating Analyst)
christian.raimondo@modefinance.com
+39 040 3756740

Assistant Analyst – Eva Vocci (Rating Analyst)
eva.vocci@modefinance.com
+39 040 3756740

Responsible for Rating Approval – Pinar Dilek
pinar.dilek@modefinance.com
+39 040 3756740  

Condividi e consiglia questa pagina: