Category: Credit Rating Agency

Corporate Credit Rating per ZENERGIA S.R.L. (Affirm)

modefinance ha pubblicato sul proprio sito CRA l'aggiornamento del Corporate Credit Rating (Solicited) di ZENERGIA S.R.L., confermando il giudizio di B1 (Affirm). L’analisi evidenzia come il soggetto abbia adeguate capacità di onorare le obbligazioni assunte e una lieve dipendenza da avverse e mutate condizioni economiche.

La Società ZENERGIA S.R.L. è stata costituita nel 2009 da Damiano Balzarini, socio e amministratore unico della Società. L’azienda opera nel settore del dispacciamento in prelievo e trasporto - compresa la vendita e la commercializzazione - di energia elettrica. Nel corso del 2021 è stata avviata l’attività di trading all’ingrosso di gas naturale

Key Rating Assumption

La Società è attiva da 10 anni nel settore, potendo inoltre contare sull'esperienza del suo amministratore che ha acquisito un notevole know-how nel mercato di riferimento. Nel corso del 2020 la Società ha incrementato notevolmente la sua attività di dispacciamento in prelievo e trasporto di energia elettrica, affiancando a questa anche l'attività di trading all'ingrosso di gas naturale.
Non sono state riscontrate negatività in capo alla Società.
La società presenta un organo amministrativo monocratico e, sebbene sia di piccole dimensioni, appare ormai necessario aumentare ruoli e responsabilità oltre che ad inserire un organo di controllo.
La Società nel corso del 2020 ha registrato un incremento notevole dei ricavi di vendita (+109%) che la ha portata a mantenersi in linea con gli esercizi precedenti in termini di redditività. Si denota un notevole aumento del giro d'affari, che ha portato all'aumento dei crediti e debiti di funzionamento, peggiorando quindi sia la solvibilità (aumento del leverage) che la liquidità (peggioramento del ciclo monetario), pur sempre mantenendosi ad un livello sufficiente.
L’analisi dei flussi di cassa mostra una variazione positiva nel corso del 2020, con una liquidità finale pari a 450 mila euro, grazie soprattutto alla cassa in ingresso legata alla cessione della partecipazione in Zestate Srl. L’amministratore deve porre attenzione soprattutto alle procedure di incasso dei crediti verso clienti, che nel 2020 mostrano una crescita importante.
La società ha in essere 2 linee autoliquidanti, una di queste non utilizzata e chiusa nel febbraio 2020. La Zenergia Srl ha utilizzato interamente una linea, ma non si ravvedono valutazioni importanti in merito. La visura della Centrale dei rischi è positiva.
La Società vede un miglioramento in termini di dimensione e si posiziona ad un ottimo livello confrontata con il peer group di riferimento. Restano da migliorare sia la redditività che la solvibilità, che si posizionano al di sotto della mediana. Positiva però l'assenza di indebitamento finanziario.
L'andamento del settore evidenzia un livello adeguato in tutte le aree considerate. Nel corso del 2020 si è verificato un crollo importante dei consumi a causa della chiusura delle attività produttive. Tale andamento è cambiato nel corso del 2021, grazie alla ripresa delle attività, come anche dimostrato dalle stime di crescita più positive. Nel 2021 con la ripresa dell'attività e a causa della decisa crescita prezzi dei permessi di CO2, i prezzi dell'energia sono aumentati notevolmente. Si prevede che la società Zenergia non sarà impattata da questo aumento dei prezzi, poiché ha contratti e margini fissi, al contrario si prevede un aumento dei ricavi di vendita e dei margini operativi costanti.
Infine il quadro macroeconomico relativo all’Italia mostra come l’economia, già debole prima della crisi sanitaria attualmente in corso, abbia risentito notevolmente dell’emergenza nel corso del 2020, pur palesando i primi segnali di ripresa già a partire dall’anno in corso. Il rigoroso rispetto dell’agenda di Governo, il mantenimento della stabilità politica e la conseguente contenuta incertezza per cittadini e imprese potrebbero portare l’Italia a recuperare in breve tempo quanto perso.

Sensitivity Analysis

Nella tabella seguente vengono riportati i fattori, le azioni o gli eventi che potrebbero portare il giudizio di rating ad un upgrade o ad un downgrade:

placehold

Importante

Il presente Corporate Credit Rating è pubblicato da modefinance secondo il regolamento EU N. 1060/2009 e seguenti emendamenti.
Il presente rating è sollecitato ed è basato su informazioni sia pubbliche che private. La società valutata e/o le parti correlate hanno fornito tutte le informazioni private utilizzate nel presente documento. modefinance ha avuto accesso ad alcuni documenti ed informazioni finanziarie private e riservate della società analizzata e/o di parti correlate. I rating sollecitati e non sollecitati emessi da modefinance sono comparabili in termini di qualità, poichè lo status di sollecitazione non ha alcun effetto sulle metodologie utilizzate. Per avere informazioni più dettagliate si faccia riferimento al seguente link.
Il presente Corporate Credit Rating è stato emesso sulla base della Metodologia MORE 2.0 e della Metodologia Rating 1.0.
Per informazioni sui tassi storici di default dei Corporate Credit Rating si faccia riferimento a ESMA Central Repository al seguente link e alla piattaforma europea dell’ESMA.
modefinance adotta la seguente definizione di default: impresa in fallimento, in liquidazione non volontaria, in amministrazione controllata, o che risulta insolvente rispetto ad un impegno finanziario scaduto.
La qualità delle informazioni disponibili per la valutazione del rating della società analizzata è stata giudicata da modefinance come soddisfacente. In conformità al Regolamento sulle agenzie di rating del credito, il presente rating è stato trasmesso alla società oggetto di valutazione prima della sua pubblicazione, in modo tale da poter dar modo alla stessa di identificare eventuali errori materiali contenuti nel report.
Non sono state effettuate modifiche in seguito alla conclusione del processo di notifica.
L'entità valutata non è un acquirente dei servizi ausiliari forniti da modefinance (software per il rischio di credito). Il presente rating è emesso da modefinance in modo indipendente. Gli analisti, membri del rating team coinvolti nel processo, modefinance Srl, i membri del consiglio di amministrazione e i soci non presentano conflitti di interesse, né reali né potenziali, con la società oggetto di valutazione o con terze parti collegate. Qualora nel futuro emergesse un potenziale conflitto di interessi in relazione alle persone riportate sopra, modefinance provvederà a riportare le informazioni necessarie e se necessario, procederà a ritirare il rating.
Il presente rating del credito rappresenta un parere di modefinance sullo stato di salute generale della società oggetto di valutazione ed è opportuno farvi affidamento entro certi limiti. Il rating emesso è soggetto a monitoraggio e revisione fino al suo ritiro.

Contatti

Head Analyst – Eva Vocci (Rating Analyst)
eva.vocci@modefinance.com
+39-0403756740

Responsible for Rating Approval – Pinar Dilek
pinar.dilek@modefinance.com
+39 040 3756740  

Condividi e consiglia questa pagina: