modefinance si conferma polo dell'innovazione tecnologica e dell'innovazione

modefinance 12 Settembre 2022

L’8 e il 9 settembre si è tenuta a Trieste la prima edizione del Tigran International User Meeting, l’evento organizzato da modefinance - fintech specializzata nella valutazione del rischio di credito delle aziende e Agenzia di Rating (CRA ed ECAI), parte del gruppo TeamSystem - che ha riunito alcuni tra i principali player del mercato economico-finanziario italiano, europeo e globale per discutere di gestione finanziaria alla luce dell’attuale rivoluzione tecnologica.

Introdotto dai Co-CEO e Co-Fondatori di modefinance, Mattia Ciprian e Valentino Pediroda, quest’ultimo anche professore presso l’Università degli Studi di Trieste, il seminario, primo nel suo genere e unicum nel territorio triestino, ha raccolto le esperienze ed i case histories della soluzione brevettata, Tigran Risk Platform, piattaforma per la gestione del rischio di credito che assiste le imprese e le banche nei processi di emissione del rating, eliminando gli step tradizionali per accorciare le tempistiche di valutazione di clienti e fornitori, oltre a fornire un supporto di risk management agli utilizzatori del software e che negli ultimi tre anni ha riscontrato una crescita del 200%.

Tra gli ospiti, oltre a Marco Giorgino, Professore Ordinario presso il Politecnico di Milano con cattedra in Financial Markets and Institutions and Financial Risk Management, e fondatore e Direttore Scientifico dell’Osservatorio Fintech & Insurtech del Politecnico di Milano, anche il CEO di Banca Progetto Paolo Fiorentino, e Financial Risk Manager di Generali Investments, Enrico Piccolini

Realtà del territorio che utilizzano Tigran

Negli ultimi anni il Fintech ha raggiunto dati incoraggianti: studi condotti da Osservatori Digital Innovation del Politecnico di Milano, di cui il Professore Marco Giorgino è fondatore, dimostrano la strabiliante crescita dell’ecosistema Fintech italiano, che al 2020 ha raggiunto € 263,8 M di investimenti per ben 564 realtà innovative. Sono sempre di più i servizi finanziari che si stanno evolvendo per una maggiore innovazione tecnologica, a partire dai servizi di pagamento digitale, il factoring e lo smart lending, fino ad arrivare alla digitalizzazione dei servizi assicurativi, che vede il connubio tra i player tradizionali e quelli nuovi presenti all’interno del mercato. 

Lo speech del Financial Risk Manager di Generali Investments, Enrico Piccolini, ha inoltre fornito un’incoraggiante panoramica sugli obiettivi raggiungibili grazie alla soluzione brevettata Tigran, che permette, attraverso innovative tecnologie di Intelligenza Artificiale, Machine Learning e Big Data, di prevedere in maniera più accurata e trasparente il rischio di default o downgrade delle aziende. Inoltre, la possibilità di adottare un modello di calcolo del rischio automatizzato, permette di velocizzare le tempistiche di valutazione delle società, per degli investimenti più sicuri e mirati. 

Le testimonianze dirette dei clienti, tra cui CNH e IVECO Group, Finint Mediatore Creditizio, Credem Group, assieme al caso studio di SVEA Bank per il nord Europa, hanno contribuito a rafforzare il posizionamento di modefinance tra le aziende tecnologico-finanziarie più influenti al mondo. 

Inoltre, la piattaforma, grazie al lancio di modefinance international, avvenuto a fine 2021 si sta sempre di più affermando in mercati in crescita, sia dal punto di vista dell’evoluzione di realtà Fintech che dell’adozione di tecnologie ed automazioni di processo, portando il know how della fintech triestina nel mondo e confermando il territorio come polo di innovazione e fucina di nuove realtà tecnologiche a grande valore aggiunto.

Condividi su: